venerdì 11 giugno 2010

Nome per gatti e gatti per nome

Venerdì scorso abbiamo preso un nuovo gattino. Nuova gattina per la precisione, femmina, che di maschi per ora non vogliamo più saperne, da quando, prima uno poi l'altro, i due orfanelli a cui ci eravamo affezionati tantissimo (facendo le notti in bianco per allattare ogni quattro ore e  pulendo sederotti ci si affeziona) se ne sono andati per i fatti loro e tornano a casa ogni morte di papa solo per mangiare e ripartire alla velocità della luce.
Ci ho messo una settimana per scriverlo su blog perché volevo farne il post una volta scelto il nome, ma illusa io a credere che potessimo arrivare ad un accordo comune nel giro di pochi giorni. Al momento è quasi confermato Agata, nome che a mio fratello fa schifo, ma del resto a lui fa schifo pure l'alternativa Didone (che non piace moltissimo neppure a me, ma posso adeguarmi. A dire il vero io la vorrei chiamare Fulmicotone, ma non pare piaccia al resto della famiglia). Nelle ultime ore ha fatto capolino anche "Salomè".
Per ora parliamo di lei chiamandola "gattina", il che crea confusione perché l'altra mia gatta si chiama "Gattina" di nome, quindi in questi giorni si parla di "gattina piccola" e "Gattina grande", ma non si può andare avanti così in eterno, anche perché prima o poi la piccola diventerà grande e al che mica possiamo chiamarle "Gattina grande" e "gattina che una volta era piccola", no?

2 commenti:

Il Ballo dei Flamenchi ha detto...

bel blog! ecco il mio:http://cristycrusty.blogspot.com/
Passa, mi raccomando!!!

Laura ha detto...

Per quel che può valere il mio voto, a me Fulmicotone piace un sacco!! :D
(Oppure potreste chiamarla Gattina II la Vendetta)