domenica 21 dicembre 2014

Yule

Buon solstizio d'inverno! O Yule, o Ferndandino Frescolino, insomma, come preferite chiamarlo.
La cosa che più mi piace del solstizio d'inverno è che dal giorno dopo le giornate cominciano ad allungarsi! 


A me Yule fa sempre pensare ad Harry Potter, per via dell'omonimo ballo nel quarto libro. Ballo che, nella versione italiana, è stato inspiegabilmente tradotto con "ballo del ceppo". E tra le cose assurde della traduzione italiana non è nemmeno una delle peggiori, ricordiamo ancora con orrore e sgomento il lucchetto che doveva essere un medaglione, ma soprattutto i nostri sonni continuano ad essere turbati dall'espressione "pastrugnare". 
Nonostante il nostro duro impegno, a vincere tutto sono però i francesi, grazie alla straordinaria decisione di chiamare Voldemort "Tom Elvis". 

Nessun commento: