domenica 25 maggio 2014

Potpourri Post

Due mesi fa avevo scritto di aver problemi al braccio, poi non ho detto più nulla al riguardo e lo so che siete stati tutto sto tempo con il cuore in gola ansiosi di sapere se me lo avessero infine amputato e sostituito con uno robotico.
Spiacente di deludervi, ma ho ancora entrambe le mie braccia originali.
Il dottore l'ha visitato (con me appresso, non è che sia andato allo studio medico da solo) e mi ha consigliato di portarlo al pronto soccorso per fare un ecodoppler. Al pronto soccorso, dove dottori e infermieri purtroppo non sono come in Scrubs, hanno però ritenuto inutile l'ecodoppler e optato invece per una visita neurologica.
La dottoressa mi segna così una visita per il giorno dopo dalla parte opposta della città, peccato si fosse dimenticata di segnare l'urgenza nell'impegnativa, così ho perso una mattinata per andare in un ospedale da dove mi hanno rispedito a casa senza farmi nulla. In compenso quel giorno ho trovato venti euro nel parcheggio del suddetto ospedale e visto un bellissimo scoiattolo che vi correva gioioso. I venti euro gli ho poi spesi per pagarmi il treno in Belgio.
Tornata dal mio medico curante ho infine ottenuto un appuntamento come si deve per la visita neurologica, visita che non ha evidenziato nessun tipo di problema. Siccome però i disturbi li ho avuti il medico che mi ha visitato mi ha consigliato di fare pure una risonanza magnetica "così, giusto per scrupolo". 
Qui per il momento le mie visite si interrompono. Mi ha lasciato un po' perplessa questo puntare al problema neurologico, il genere di disturbi che ho avuto mi sembravano più di tipo circolatorio e lo stesso ritiene anche il mio medico curante, tra l'altro ho sempre sofferto di crampi e anche questo dettaglio può far ricondurre alla circolazione, così ho deciso per il momento di lasciar perdere la risonanza e fare invece l'ecodoppler come avrei dovuto fare fin dall'inizio. 

Contenta di avere ancora tutte le braccia ho poi acquistato il biglietto per il Rock in Idro del due giugno, principalmente per andar ad ascoltare i Fratellis, ma contenta di poter assistere anche al concerto dei Queens of the Stone Age. Ho avuto però un sacco di cose da fare e non son riuscita a studiarmi gli altri artisti presenti. Sempre per via di tutte gli impegni avuti non mi son nemmeno premurata di indagare se ci fosse qualcuno interessato ad accompagnarmi o se qualcuno di mia conoscenza fosse già intenzionato ad andarci, ho preso il biglietto e via senza neppure pormi la questione. Oh beh, non mi crea problemi andar da sola comunque, anche perché la compagnia ai concerti serve più che altro durante il viaggio e di viaggio questa volta ne devo fare davvero poco ;)
C'è stato anche il tentativo di andare a vedere i Rolling Stones a Roma, biglietto che tra l'altro aveva intenzione di pagarmi lo zio come regalo di compleanno, ma li han venduti tutti prima che riuscissi a prenderli :( 

Già che ci sono auguro pure un buon Towel Day a tutti, mi sono pure fatta una foto (o selfie, come si usa dire ultimamente) con il mio asciugamano di fiducia che si è anche rivelato utilissimo per celare il mio brutto muso provato e segnato da una notte quasi insonne per colpa dei dolori mestruali. avrei voluto votare Zaphod oggi, ma il suo nome non compariva tra i candidati.

Don't Panic!

Nessun commento: