mercoledì 28 novembre 2012

Post scritto una settimana fa, ma postato adesso perché sì


Locandina un po' fuorviante ad essere sinceri...
Ogni tanto capita che riesca a trovare il tempo (e i soldi) per andare al cinema, soprattutto quando il film in questione mi ispira parecchio. 
A dire il vero al cinema ormai ci vado a vedere solo i film che mi ispirano parecchio, è triste lo so, ma lo è anche sborsare i soldi per un biglietto sempre più caro. Se poi "vicino" hai solo multisala non hai nemmeno chissà quale scelta.
Il film che mi infervorava così tanto era 7 Psicopatici, un po' perché c'è Sam Rockwell nel cast, un po' perché anche il resto del cast non è male e un po' perché sembrava interessante a prescindere.
Fortunatamente non ho preso una cantonata, il film meritava eccome! Molto divertente e surreale, nonsense e humor nero a palate, bei dialoghi, bella fotografia e molto metacinema, che a me gusta sempre.
Non penso però sia adatto a chi è in cerca di una visione leggera e superficiale, è sì divertente, ma non demenziale come viene invece etichettato in alcune recensioni. 
Ottimi gli attori, specie Walken e Rockwell, bellissimo inoltre il personaggio di Tom Waits. 
In generale buono anche il doppiaggio, peccato solo che Sam Rockwell con la voce di Turk di Scrubs non si possa proprio sentire! Non che sia colpa del doppiatore, è proprio il tipo di voce che non si addice non solo al personaggio, ma nemmeno all'attore.
Ad ogni modo 7 Psicopatici mi è piaciuto davvero molto, vi consiglio di andarlo a vedere, sempre che si trovi ancora, purtroppo non mi pare abbia avuto una gran distribuzione nelle sale.

Per vedere 7 Psicopatici ho però snobbato il concerto dei Queen nella sala a fianco. Insomma, era un concerto già visto (anche se questa rimasterizzazione prometteva immagini inedite), tratto dallo stesso tour di un altro concerto già largamente diffuso in dvd e sempre di un concerto degli anni ottanta si trattava. Per qualche arcano motivo di roba ufficiale degli anni settanta non esiste ancora nulla.
La punizione divina non ha tardato ad arrivare. 
Nemmeno ventiquattr'ore dopo il signor Taylor ha fatto sapere che no, il suo nuovo album solista non uscirà più questo novembre come aveva precedentemente affermato, ma vedrà invece la luce in un non ben precisato momento del 2013. Però parte della genesi di questo fantomatico disco sarà interattiva. Se ho ben capito i brani verranno fatti ascoltare in anteprima e tramite un sistema di votazioni i fan potranno decidere quali di questi brani includere della tracklist finale. 
Curiosando poi tra i tweet della moglie mi è parso di capire che Roger e consorte abbiano delle api e producano del miele ad uso personale. Oh, io so perfettamente come disopercolare, smielare e invasettare, se gli serve una mano sono più che disponibile!

Nessun commento: