domenica 3 giugno 2012

Oggi mi son data alla cucina, per festeggiare il compleanno della mamma mi sono cimentata per la prima volta nella preparazione del pollo al curry. Devo ammettere che non è venuto male,  non è stato nemmeno troppo difficile da preparare, giusto un po' di tribolazione nel tagliare il pollo (il macellaio aveva solo polli interi da vendermi).
A far da compagnia al pollo sulla tavola fave e pecorino, peperoni tirati in padella, torta di panna e frutta e una bottiglia di Chianti. Mi sono accorta troppo tardi dell'assenza nella dispensa del riso basmati, con cui andrebbe accompagnato il pollo, per cui abbiamo fatto senza.
Nel pomeriggio mi sono dedicata all'henné, sta diventando sempre più complicato applicarlo, al momento ho i capelli che mi arrivano leggermente sotto le scapole, ma ho intenzione di farli crescere almeno fino al fondoschiena e non ho proprio idea di come farò a continuare ad usare l'henné con tali lunghezze.
Domani gran giorno, alla sera saremo sul palco di Sasso con il saggio di danza di quest'anno. Non sono quasi per niente in ansia, probabilmente perché nel nuovo balletto non devo guidare il gruppo (a parte qualche secondo verso l'inizio) e un po' perché essendo la musica molto lenta ho più tempo per pensare ai passi da fare. L'unico timore è che mi prendano fuoco i capelli, dovesse succedere almeno non dovrò più preoccuparmi su come applicare l'henné:

2 commenti:

Midori ha detto...

Ahahahahaha ma dai!
Piuttosto lì da voi va tutto bene, col terremoto e queste cose qui? Noi ieri sera abbiamo sentito una leggera scossa, e siamo in Alessandria D:

Mary ha detto...

Sì, qua tutto bene, le situazioni critiche sono verso Modena, qui in zona Bologna a parte grossi spaventi non ci son stati danni particolari (giusto qualche cornicione e alcune torri antiche messe sotto osservazione). Io poi abito fuori città sui monti e qui da me si sentono solo le scosse più forti (ma quella dell'altra sera non l'abbiamo sentita).