domenica 8 aprile 2012

Ti distrai un attimo ed ecco che è Pasqua

Ti fai gli affari tuoi, pensi ai tuoi impegni, alle mille faccende che hai da fare... ed ecco che improvvisamente è Pasqua, ti ritrovi a bollire e incartare con carta velina le uova, a mangiare colombe a colazione, a comperare ovetti di cioccolato per i cugini e preparare le cose (ma soprattutto lo stomaco) per andare a trovare le nonne.
Molto rapidamente, vi dico solo che in quest'ultima settimana mi è capitato:

- sabato scorso il secondo e ultimo spettacolo dell'Italiana in Algeri, con conseguente malinconia per la conclusione di questa bellissima esperienza. La malinconia da conclusione mi viene con qualsiasi cosa, viaggi, esperienze, libri, serie tv, videogiochi (anche se ormai non ne faccio quasi più);
- aperto il negozio e di conseguenza avuto i primi attriti con i fornitori che ci mettono tre giorni per inviarmi il listino tramite mail, conosciuto gente interessante e simpatica e altra un po' meno, per non parlare di individui piuttosto singolari (ad esempio gente che cerca merce senza sapere né cosa sia né quale marca la produca -_- Però Laura ed Elisa sono venute a trovarmi :D
- dimenticato di riconsegnare i libri alla biblioteca e quindi ora mi odio. Provo sempre odio per chi non riporta i libri entro la data di scadenza del prestito (soprattutto quando voglio prenderli io) quindi logicamente ora odio me stessa;
- dai che rimanda non mi son procurata in tempo il numero 88 di Rat-man e ora in edicola non si trova più, urge quindi viaggio fino alla fumetteria per procurarselo, ma non so quando perché mi manca il tempo;
- è iniziata la seconda stagione di Game of Thrones e ancora non sono riuscita a vedere la prima puntata, mannaggia. Sempre in tema di serie tv ho infine abbandonato la visione di Homeland, va troppo per le lunghe, le ultime puntate hanno cominciato ad essere di una noia indescrivibile.

Detto questo vi auguro Buona Pasqua e scappo dalla nonna a magnare le lasagne ;)

Nessun commento: