venerdì 6 gennaio 2012

A Passo di Danza alla Festa dell'Unità di Bologna

Nel settembre scorso abbiamo danzato alla festa dell'Unità di Bologna, ieri sono riuscita a mettere le mani sulla ripresa della nostra esibizione (un grazie a Cash per questo).
Lo spazio disponibile era pochissimo per cui niente scenografia, palco più piccolo del normale e pubblico praticamente a due centimetri, cosa che mi ha reso più agitata delle volte precedenti, nel video si vede anche, sono molto più rigida del solito.
Inoltre prima dello spettacolo abbiamo gironzolato per la festa cercando di distribuire volantini, ma non la catalogherei proprio un'esperienza "memorabile"... insomma, capisco il vestito sia quello che è e "ci doni", ma ho trovato un bel po' esagerato (per non dire maleducato) farci "complimenti" volgari, spesso accompagnati da gesti espliciti e, perfino, prendersi la libertà di inserire penne bic nel reggiseno! 
In genere uno o due cretini di turno che devono fare la loro uscita volgare si beccano sempre, ma quella sera, vuoi per il posto o che era sabato, ne abbiamo incontrati veramente tanti (o forse li abbiamo beccati tutti io e Giorgia). 
In compenso ci sono stati anche molti complimenti sinceri e disinteressati, sia sull'abito che sull'esibizione, che è la cosa che più conta alla fine.


L'altro giorno è finalmente arrivata per mail la foto dei nostri potenziali abiti per lo spettacolo di quest'anno, vi dico solo che sono bellissimi, spero giusto che nella loro taglia unica siano un po' più ampi dei precedenti :P

1 commento:

Tizia ha detto...

Yeah!! Bravissime, come sempre del resto, non avevo dubbi... U_U
Mary, ma all'inizio vibri un sacco! O_O