lunedì 23 maggio 2011

Henné

Dopo tanto meditarci ieri mi son fatta l'henné.
Di sera ho preparato un impasto con 100 gr di henné puro, ovvero 100% Lawsonia Inermis senza picramati o altre schifezze chimiche, succo di mezzo limone biologico, un vasetto di yogurt bianco e acqua tiepida, dopodiché l'ho lasciato riposare tutta la notte. La mattina seguente, armata di tutto il necessario, l'ho applicato facendomi aiutare dalla mamma, non credo sarei riuscita a combinare qualche cosa da sola, a parte un gran paciugo. L'ho tenuto in posa sei ore. Toglierlo è stato un caos, soprattutto perché il doccino della mia vasca non funziona più tanto bene e ha il getto debole, ci ho messo un secolo a togliere tutti i residui.
Il risultato ottenuto è davvero niente male! I capelli appaiono più sani e lucidi, non si notano cambiamenti di colore in condizioni di luce normali, anche se il colore naturale (castano molto scuro) ha assunto un aspetto più "corposo", ma alla luce diretta del sole si notano i riflessi rossi. In più mi ha decisamente reso i capelli più lisci e ha eliminato con un colpo solo metà delle doppie punte! o_o E dopo questa sarà henné a vita! :D
La prossima volta voglio provare con un po' più di henné, ho i capelli lunghi fino a poco meno di metà schiena e piuttosto folti, mi è bastato al pelo, e provare ad aggiungere anche il miele al composto.


Ho tenuto da parte un cucchiaino di henné: voglio provare a fare un tatuaggio, sperando di riuscire a creare qualche cosa di decente :P

Nessun commento: