lunedì 4 ottobre 2010

Ricetta per la crema di zucca alla povera

Ricetta?! 
La Mary ha le febbre gialla e non è più lei? Forse, ma più che altro nelle ultime settimane più di una zucca è passata dalla nostra cucina e, temporaneamente non avendo il forno per sistemarla nel più classico dei modi (zucca al forno), si è necessitato trovare un altro metodo di cottura.
E poi, mi seccherà anche cucinare, ma non quando a cucinare sono gli altri, le ricette in se mi piacciono e mi piace anche mangiarle una volta cucinate. Questa tra l'altro è così semplice che pure un'inetta come la sottoscritta riesce a prepararla senza sclerare ogni tre per due.

Ingredienti (per 4/5 persone circa)

1 kg di zucca (di qualsiasi tipo va bene)
2 cipolle bianche di media grandezza
2/3 croste di parmigiano
sale

Tagliare a pezzetti la polpa della zucca e farla lessare insieme alle cipolle e alle croste di parmigiano. Una volta cotte passare la zucca e la cipolla col passaverdura nella stessa acqua di cottura (anche il minipimer va bene) e aggiungere il sale.
Servire ben calda.
A piacimento si può condire con olio di oliva, pezzetti di pane raffermo, pepe, peperoncino o fontina, insomma, come più piace a voi. 
Personalmente la condisco con pane raffermo e molto parmigiano. 


Ricetta liberamente tratta da I piaceri della zucca di Luciano Luciani

Nessun commento: