domenica 10 ottobre 2010

Oggi è domenica...

... come probabilmente sapete già e se ancora non lo sapete, beh, non allora non dovreste nemmeno essere qui a scoprirlo, ma essere al lavoro, solo che quando siete arrivati alla vostra sede di lavoro l'avete quasi di certo trovata chiusa, perché si sa, oggi è domenica e la maggior parte dei posti di lavoro la domenica è chiusa. E non vi sarà restato altro che imprecare mostruosamente in aramaico per le due ore seguenti, dato che vi siete alzati inutilmente nell'unico giorno in cui potevate dormire.
Ad ogni modo, oggi ho una bella sfilza di belle cosine da fare, tra cui:

- togliere i libri dalla libreria, dato che la libreria deve essere spostata bisogna che sia vuota. Già che i libri vengono maneggiati spolverarli anche;

- fare una lavatrice. Nel senso di mettere dei vestiti a lavare dentro la lavatrice, non di costruirne una;

- pulire le sedie da esterno prima che vengano messe in letargo;

- tramite pratiche magiche trasmutare un litro di latte in procinto di scadere in un crème caramel; 

- inventarmi qualche cosa per il pranzo. E magari cucinarlo anche.

Dato che son qui a scrivere post insulsi, potete ben intuire che non è che ne abbia molta voglia. E sono ancora in pigiama.
Poi ho scoperto che oggi è il 10/10/10 quindi immagino che molti si aspettino che alle 10:10 succeda qualche cosa di eclatante, come l'apertura di un varco spaziotemporale e/o portale per un'altra dimensione e/o buco nero che risucchierà Berlusconi, tutti i leghisti e qualche altra persona che mi sta antipatica, oppure l'arrivo di alieni verdi dalla pelle verdastra desiderosi di svolgere le mie faccende, oppure la fine del mondo, oppure l'inizio di un mondo nuovo, oppure un bel niente.

1 commento:

Elisa ha detto...

Uh, non mi ero affatto resa conto che oggi fosse il 10-10-10... Ad ogni modo non so dalle tue parti, ma qui da me alle 10.10 non è successo assolutamente nulla.
Magari potremmo aspettare il 20-10-2010 (alle 20.10) e vedere se capita qualcosa di eclatante, ma ne dubito fortemente...