domenica 24 maggio 2009

Guida Per Riconoscere I Tuoi Santi

La pigrizia e la voglia di non far nulla devono essere piuttosto forti se mi son messa a smanettare nuovamente con il live space. Sarà colpa del caldo, o forse delle troppe fragole che sto mangiando in questo periodo, ma in questi giorni ho veramente la vitalità di un bradipo privo di sensi.
A parte questo, dato che non ho più l'abbonamento a Sky cinema non mi vengono mai in mente film da consigliare. Prima funzionava più o meno così: sfogliavo la programmazione, adocchiavo un film già visto (in genere visto proprio lì su Sky cinema) e pensavo "ehi, bello questo, pubblicizziamolo sul blog!" e venivo a scrivere un post.

Poi ovviamente capitavano anche situazioni in cui scleravo come un bue asiatico della Norvegia, in genere quando vedevo che avrebbero trasmesso per la duecentosessantesima volta film discutibili, tipo "Nani a canestro", ovvero quel tipo di film che personalmente non mi va di vedere, figuriamoci quindi con quale gioia potrei consigliarlo sul mio blog.
Ad ogni modo non voglio privarvi dei miei consigli. Quindi vi propongo Guida Per Riconoscere i Tuoi Santi di Dito Montiel, tratto dal suo omonimo romanzo autobiografico. Forse un po' crudo in certi momenti, ma del resto ritengo che i punti forti del film siano proprio la schiettezza e la spontaneità della narrazione, che evita di lasciar spazio a banali sentimentalismi.
Bella anche la fotografia e ottima la recitazione, in particolare da parte di Chazz Palminteri, ma bravissimi anche Dianne Wiest e Robert Downey Jr. Beh, riguardo a quest'ultimo devo ammettere che sono un po' di parte, dato che è uno dei miei attori preferiti :D (ma del resto se è tra i miei attori preferiti un motivo ci sarà ben pure! )

2 commenti:

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good